Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / GALLERIA ESTENSE APERTA A PASQUA E PASQUETTA CON VISITE GUIDATE A TEMA, MENTRE CONTINUA LA MOSTRA “FLAVIO DE MARCO. SUI GENERI”, CHE METTE A CONFRONTO L’ANTICO CON IL CONTEMPORANEO
GALLERIA ESTENSE APERTA A PASQUA E PASQUETTA CON VISITE GUIDATE A TEMA, MENTRE CONTINUA LA MOSTRA “FLAVIO DE MARCO. SUI GENERI”, CHE METTE A CONFRONTO L’ANTICO CON IL CONTEMPORANEO

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

GALLERIA ESTENSE APERTA A PASQUA E PASQUETTA CON VISITE GUIDATE A TEMA, MENTRE CONTINUA LA MOSTRA “FLAVIO DE MARCO. SUI GENERI”, CHE METTE A CONFRONTO L’ANTICO CON IL CONTEMPORANEO

Aperti per Pasqua.

La Galleria Estense di Modena domenica 16 e lunedì 17 aprile resterà aperta dalle ore 14.00 alle ore 19.30.

In occasione della festività pasquale, domenica 16 aprile si terranno in Galleria due visite guidate sul tema “Personaggi e misteri della Pasqua in Galleria Estense. Un percorso tra storia, leggende e devozione”.

Tra capolavori e opere meno note, i visitatori rivivranno i momenti più coinvolgenti legati alla festività pasquale, scoprendone aspetti insoliti ed enigmatici.
Le visite guidate, a cura di
 Andrea Mammola e Federica Muzzarelli, si terranno alle ore 16.00 e alle ore 17.30.

Continua sino al 30 luglio la mostra Flavio de Marco. Sui generi, dedicata all’incontro tra la pittura antica e quella contemporanea. Nato dalla collaborazione di tre istituzioni museali italiane e curato da Maria Luisa Pacelli, direttrice delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, questo progetto espositivo ha l’obiettivo di creare un ponte tra arte antica e presente, mettendo al contempo in relazione tre importanti collezioni storiche: la Galleria Sabauda di Torino, la Galleria Corsini di Roma e le Gallerie Estensi, in cui tre opere dell’artista Flavio de Marco sono esposte contemporaneamente.

A questo fine è stato chiesto al pittore italiano Flavio de Marco di creare dei dipinti in rapporto a tre opere dei musei menzionati, ponendo al centro del processo creativo non solo il raffronto con il dipinto scelto e con il suo autore, ma anche una riflessione sui generi pittorici tradizionali.

Alla Galleria Estense il pittore ha scelto di accostarsi al Ritratto di Francesco I d’Este di Velázquez e riallacciandosi alla storia dell’opera, uno studio per un ritratto equestre mai realizzato, De Marco ha scelto di portare a termine quanto richiesto allora dalla committenza estense al grande maestro spagnolo.

Parte del progetto è raccogliere le opinioni dei visitatori su questo confronto tra antico e moderno. Per questo vi invitiamo a "dialogare" con queste due opere, per scoprire assonanze, dissonanze, emozioni e opinioni. Venite in Galleria e poi condividete con noi sui social le vostre opinioni usando gli hashtag #Francescopop #askdemarco #nuovantico.

 

Altra visita guidata a tema quella che giovedì 20 aprile alle ore 17.00 condurrà Francesca Grandi “Tra retorica e arte: le virtù nelle allegorie estensi”. La casata Estense ha da sempre affidato al potente linguaggio dell’arte tutta l’espressione della propria magnificentia e il desiderio di affermare il proprio governo agli occhi di Dio e delle altre potenze. Le Virtù estensi, personificate nel contesto della filosofia umanistica e rinascimentale degli emblemi e delle allegorie, diventano un efficace e diretto mezzo visivo per comunicare e celebrare ai contemporanei e ai posteri ciò che la Storia non volle riconoscere agli Este: che essi incarnavano un potere legittimo e pienamente cristiano.

 

Infine, lunedì 24 aprile, dalle 16.00 alle 19.00, la Galleria Estense sarà eccezionalmente aperta per l’iniziativa didattica PAZZOLIAMO. Giochi con puzzle.

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, è rivolta a bambini di età compresa tra 6 e i 13 anni e vuole essere un momento ludico totalmente pensato per i bambini, che potranno così sperimentare, in uno spazio tutto per sé - essendo il lunedì il giorno di chiusura della Galleria - quanto il luogo museale possa essere divertente, accattivante e pieno di sorprese positive. Con l’aiuto delle operatrici de Le Macchine Celibi, i bambini potranno così muoversi a loro piacimento dentro le sontuose sale del museo, giocando con i “puzzle” che verranno messi a loro disposizione.

L’ingresso è gratuito.

 

Per informazioni:

URP, tel. 059 4395707-714.

 

http://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/galleria-estense/

 

Facebook: galleriaestensemodena/

Twitter: @GaEstense

Instagram: gallerie.estensi